4 buoni motivi per preparare le conserve in casa

Un tempo, non serviva a nessuno stilare una lista di motivi per preparare le conserve in casa: era una normale parte della cucina e dell’attività domestica, e nessuno si domandava perchè farlo. Ma oggi che le conserve industriali sono a portata di mano per tutti, e il tempo per la casa è molto minore, è normale chiedersi se ne valga davvero la pena: ecco quindi quattro ottime ragioni per prepararvi le vostre conserve in casa!

Creatività!
Certo: comprare conserve industriali è qualcosa che si fa per risparmiare tempo, e quindi può essere che questo aspetto non sia di grande presa per tutti. Ma una conserva fatta in casa permette di liberare e scatenare davvero la propria creatività! Le ricette, innanzitutto, possono essere preparate in modo da ottenere precisamente il sapore che si desidera avere, variandole anche leggermente con risultati stupefacenti. Ma anche sotto il profilo visivo, la festa di colori di una marmellata o una conserva fatta da voi… è una gioia!

Qualità!
Vogliamo davvero confrontare la qualità di una conserva industriale con quella di una fatta in casa? Facendo da voi sapete esattamente quali ingredienti sono inclusi in ogni vasetto, in ogni ricetta: sapete benissimo di non aver incluso alcun colorante o conservante artificiale, sostanze pericolose per la salute, e di mangiare un cibo davvero sano e preparato con attenzione. E il sapore… è davvero tutta un’altra cosa!

Soddisfazione!
Certo, lavorare in cucina richiede tempo, ed è faticoso: ma volete mettere il senso di soddisfazione personale che deriva dal sapere di avere preparato qualcosa con le proprie mani, o anche di avere provato una nuova ricetta e essere riusciti a farla risultare esattamente come si desiderava? Ogni successo aggiunge un po’ alla nostra autostima, sia appena completato il lavoro, sia quando finalmente gustiamo il suo frutto!

Costo!
E per finire, guardiamo un po’ al portafogli: preparare le conserve in casa significa un risparmio molto significativo. Le spese iniziali sono del tutto sostenibili – un grosso bollitore, una griglia per sterilizzare i vasi nell’acqua bollente, e i vasi con i tappi autosigillanti – e poi potrete sbizzarrirvi ad acquistare i prodotti più genuini dai produttori locali. Quando poi si avvicinerà la fine della stagione, potrete comprare a prezzo ridotto l’ultimo raccolto, e preparare conserve che vi permettano di gustare quei prodotti per tutto l’anno, fino alla stagione successiva: e questo per voi e per la vostra famiglia, per sempre. Un ottimo investimento!